Chi siamo

Forum

01676393
Oggi
Ieri
Questa settimana
Nel mese
Lo scorso mese
Visite totali
163
244
1198
6813
9309
1676393
dal 30 marzo 2013

Ajo 433, Mister!!!

31.08.2014 ZEMANlandia433

Ajo 433, Mister!!!

di Stella Corigliano

Questo posacenere mi accompagnerà per tutto il campionato del Cagliari… quante cicche spegnerò dal 31 agosto 2014 al 31 maggio 2015?
Da 433.. a 433mila…  ovviamente!!  
Maledetto vizio… Ragazzi, non fumate… il fumo nuoce gravemente alla salute…

Mi appresto a questa nuova avventura, con l’entusiasmo di sempre, con l’emozione di sempre.
Al calcio di inizio 8 uomini sulla linea della palla… e come l"haka degli all backs” parte oggi l’haka di Zemanlandia!
 Pronti via…  con la prima sigaretta… Tagli, sovrapposizioni, verticalizzazioni… li ho già visti fare… con Foggia, Roma, Lazio, Lecce, Pescara, me li aspetto, perché so già che ci saranno… ma ogni volta sarà come vederli per la prima volta…. uguali a se stessi e pur sempre diversi…  accendo un’altra sigaretta, mentre la difesa avversaria prova a ripartire… ma parte il pressing alto degli attaccanti perché si incomincia a difendere nell’area avversaria… si riconquista palla, si aggrediscono gli spazi e si riparte… e ancora tagli, sovrapposizioni, verticalizzazioni… e la giostra del gol continua a girare… fari accesi sul luna park di Zemanlandia!

Non sarà tutto rose e fiori… qualche gol lo subiremo… ma “l’importante è fare un gol in più dell’avversario”… arriveranno anche le sconfitte… ma quello che conta è lo spettacolo e la qualità della prestazione perché “il risultato è casuale, la prestazione no”… saremo tediati dai soliti luoghi comuni dei soliti soloni dell’anticalcio sui gol subiti… ma quello che conterà alla fine sarà la differenza reti… vaglielo a spiegare.. non capiranno mai… non vorranno mai capire… ma noi sappiamo!

C’è entusiasmo ed emozione, sì… ma anche tanta fiducia…  L'abbiamo vista lavorare a Sappada, Mister... abbiamo visto i ragazzi seguirLa.. . i più giovani col sogno di diventare i nuovi Di Biagio, Signori, Verratti, Insigne…. Ma anche i più anziani, da Conti a Cossu, pronti per una nuova stagione che sia per loro una nuova primavera nel pieno della mezza età dantesca.

Fiducia confermata nella prima partita ufficiale di Coppa Italia, vista dal vivo a Cagliari il 23 agosto…  come sono cresciuti i ragazzi da Sappada a Cagliari-Catania!
I cagliaritani sugli spalti si stropicciavano gli occhi… ci dicevano “eravamo abituati a vedere le barricate per difendere lo 0-0… oggi ci stiamo divertendo” e noi “oggi state vedendo solo il 20% di quello che è il calcio di Zeman… quando vedrete l’80% vi innamorerete e non smetterete più di seguirlo, anche quando andrà via da Cagliari… a noi è successo così… siamo zemaniani!”

 I movimenti si vedono, e soprattutto si vede  l’impegno dei ragazzi nel portare in campo quanto provato in allenamento…. gli automatismi saranno affinati e dopo i carichi di lavoro del precampionato (è stato un gran bel ritiro tra Sappada e Asseminello, senza tournèe  d’oltreocenano, Minnie e Topolino) le gambe saranno più leggere e Zemanlandia volerà…

Lei, Mister, intanto vola basso… non vende illusioni,  l’obiettivo è fare sempre di più e meglio  perché tutto è migliorabile, tutto è perfettibile… col lavoro, col sudore, con la fatica, ma soprattutto con un’identità di gioco e con le idee….
Ci ha regalato l’ennesimo insegnamento,  ancora una volta, nelle recenti interviste: “Per me spazio dove non ci sono soldi è spazio più grande e più prezioso che esista. È spazio delle idee. Le idee non le hanno solo i ricchi”… chi voleva i top player, i nomi di grido è servito!

E in questo nuovo Cagliari ci sono tante idee… finalmente condivise, dal presidente, passando per il DS, fino all’ultimo dei calciatori in ordine alfabetico, dallo staff medico al magazziniere… qui non ci sono “giardinieri”…  qui tutti credono in quello che si fa.… nessuno mette in discussione quello che Lei insegna… perché a Cagliari si beve Ichnusa, non si beve Ceres……

Mi sono commossa nel leggere su El Pais  “Voglio essere ricordato come uno che amava il calcio e ha fatto divertire la gente”.
Abbiamo ancora tanti campi di calcio su cui correre… E’ troppo presto per i ricordi…  perché i ricordi incorniciano il passato…
Qui c’è un presente e un futuro da incorniciare…. Qui c’è da incorniciare una nuova Zemanlandia… 
Come suona bene: "Zemanlandia"!! Un capolavoro che resiste negli anni… in 40 anni di panchine, il capolavoro di un Uomo che ama il calcio e fa divertire la gente….

E allora… divertiamoci… Ajo 433, Mister!!!